Antonio Montanari * Riministoria

Riministoria© Antonio Montanari
Il martirio di santa Colomba
Nel 1675, il pittore cesenate Cristoforo Savolini detto Cristofanino, eseguì "Il martirio di santa Colomba", una pala posta sopra il coro, nell'altar maggior della chiesa cattedrale di Rimini, che era dedicata alla medesima santa e che sorgeva in piazza Malatesta.
La storia di questo dipinto ci permette di ripercorrere sommariamente le vicende di quasi tre secoli di storia cittadina. Ricaviamo i dati su Savolini da un articolo a lui dedicato da Giampiero Savini, nel n. 30/1990 di "romagna arte e storia", la nota rivista diretta da Pier Giorgio Pasini, giunta al suo XI anno di vita.
Cristoforo Savolini era nato nel 1639 ed aveva sposato nel '62 Caterina Dugaria, che era di un anno più giovane di lui. Morì a soli 38 anni. Antiche fonti parlano di Savolini come di un "insignis Pictor", di uno dei principali artisti del suo tempo, di un emulo del famoso Carlo Cignani bolognese.
I lavori riminesi di Savolini nella cattedrale furon...

Leggi tutto l'articolo