Anzio, cosa vedere e cosa fare nella città che diede i natali a due imperatori

Anzio è un comune italiano di 54 428 abitanti nella provincia di Roma. Il centro della città si sviluppa sull’omonimo promontorio, proteso sul Tirreno e fa parte del Parco nazionale del Circeo. Anzio l’ho visitata nel pomeriggio di un ferragosto. Carino il centro, piacevole il lungomare. Ma la cosa che mi ha colpito di più è stato il numero ampio di parcheggi disponibili prima di arrivare al centro.
Anzio storia
Nell’antichità Antium (le attuali Anzio e Nettuno) fu per un lungo periodo capitale della popolazione dei Volsci, finché non venne assorbita nello stato romano. Frequenti furono i combattimenti tra i Volsci e i Romani, soprattutto nel V secolo a.C., quando essa ne era la capitale.
Nel 484 a.C., nel territorio prospiciente la città, i Volsci sconfissero duramente in battaglia l’esercito romano, condotto da Lucio Emilio Mamercino, costringendolo ad una vergognosa fuga nottetempo.
Nel 469 a.C. i Romani conquistarono e distrussero la città Volsca di Cenone, emporio e porto di Anzi...

Leggi tutto l'articolo