Apparato Respiratorio

Apparato Respiratorio - Aerosolterapia
Erogatori
Inalatori di polveri secche (DPI = Dry Powder Inhalers )
Gli erogatori di polvere, rispetto agli spray offrono alcuni vantaggi: 
- il paziente compiendo un’inspirazione aspira direttamente una dose di farmaco, non necessita quindi di coordinazione tra mano e respiro
- non deve agitare l’erogatore e non ci sono problemi di distanza, in quanto il paziente deve tenere l'inalatore tra le labbra chiuse. - le polveri hanno la capacità di depositarsi nel polmone fin nelle parti più distali
-  non hanno alcun sapore, perché le dosi di farmaco sono minime e si depositano direttamente nei polmoni e non in bocca. Gli inalatori di polvere vengono solitamente utilizzati per la terapia di mantenimento, ma nel caso dell’associazione budesonide/formenterolo sono utili anche per il trattamento al bisogno (terapia SMART).
Esistono due tipi di inalatori a polvere secca:
Come usare il dispositivo di erogazione per i farmaci in polvere

Leggi tutto l'articolo