Apple vuole legalizzare peer-to-peer

(ANSA) - ROMA, 26 GEN - Apple punta a legalizzare il peer-to-peer, cioè la condivisione di file tra utenti che è alla base di servizi illegali per lo scambio di copie pirata di film e musica come Napster, Gnutella o BitTorrent.
In un brevetto scovato dal sito TorrentFreak, Apple descrive un sistema in cui l'utente può scaricare un album non da iTunes, ma da un amico che lo ha già comprato.
L'album è però criptato, per ascoltarlo si deve comprare una licenza, a prezzo inferiore rispetto al classico download.

Leggi tutto l'articolo