Approfittiamo delle debolezze della “tigre di carta”

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer
per la ricostruzione del P.C.I.


di Andrea Montella
Carissime compagne e compagni
vi riportiamo un'interessante analisi di Fabio Scacciavillani sui rapporti di forza esistenti oggi tra l'imperialismo angloamericano e la Cina.
L'analisi di Scacciavillani mette in evidenza le debolezze planetarie della “tigre di carta” Usa, da cui se non ci sganciamo rapidamente come Europa, siamo destinati a fare una brutta fine.
Ma senza un programma eurocomunista guidato da una classe operaia europea, attiva e consapevole del suo ruolo sociale e storico e, con alla testa un vero Partito Comunista, è impossibile uscire positivamente dalla crisi.
Per queste ragioni bisogna approfittare di questa relativa debolezza imperialista e rapidamente ricostruire il P.C.I. di Gramsci-Togliatti-Longo e Berlinguer.
Chi non lavora alacremente a questo progetto, contenuto nelle nostre tesi, partendo dalla ricostruzione su tutto il territorio nazionale delle Sezioni co...

Leggi tutto l'articolo