Arena Verona, inaugura 'La Traviata'

(ANSA) – MILANO, 5 MAR – Traviata, Aida, Trovatore, Carmen, Tosca, cioè cinque fra le opere liriche più note e popolari, con voci fra le più grandi come Anna Netrebko, Placido Domingo, Leo Nucci, Vittorio Grigolo, Aleksandra Kurzak, Jusif Eyvazof, Saioa Hernandez, Maria José Siri e molte altre.
L’Arena di Verona torna a brillare, nella stagione 2019, tra il 21 giugno e il 7 settembre, sotto la guida del sovrintendente e direttore artistico Cecilia Gasdia e la direzione musicale di Daniel Oren, che sarà sul podio per 25 serate.
L’Arena “tornerà presto ad essere, come la chiamavano una volta – racconta Gasdia – ‘la Scala d’estate’, quando tutte le voci più famose venivano a cantare a Verona”, avendo chiuso col commissariamento e il triennio della legge Bray sul risanamento delle fondazioni liriche in difficoltà economiche.
“Le prospettive ci sono tutte”, dice il sindaco Federico Sboarina, presidente della Fondazione Arena: “ad oggi abbiamo già venduto quasi 100 mila biglietti, per 23mila spettatori in più rispetto al 2018”.