Arena di Verona: eventi e spettacoli nel cuore della città

L'Arena di Verona, ha una storia antica, fatta di leggende e di tanti eventi musicali e teatrali, con artisti italiani e internazionali che si sono susseguiti sul suo storico palco.
Sita nel cuore del centro storico di Verona, l'Arena di Verona è uno degli anfiteatri romani più antichi e meglio conservati.
Risalente al I secolo d.C.
rappresenta una delle strutture più imponenti dell’architettura ludica romana.
Il suo stato di conservazione è eccellente e ciò è dovuto ai costanti interventi realizzati a partire dal Seicento.
Al giorno d’oggi viene costantemente sfruttata per eventi musicali, dai singoli concerti di artisti italiani e internazionali fino ai noti festival che si ripetono anno dopo anno, come quello lirico in estate.
Una struttura così datata e ricca di storia porta con sé naturalmente un certo numero di leggende.
Nel Medioevo si raccontava ad esempio di un gentiluomo veronese accusato d’omicidio e condannato a morte, che per avere salva la vita promise la realizzazione di gigantesco edificio in una sola notte.
Per riuscire nell’impresa promise l’anima al diavolo, che per ore lavorò insieme con altri demoni, lasciando però la costruzione incompleta dopo l’intercedere della Madonna in favore dell’uomo, pentitosi della promessa.
Fonte Foto: iStock Storia antica La storia dell’Arena di Verona è per lo più sconosciuta.
Per ricostruirla si può far riferimento ad alcuni eventi come la scelta di Vespasiano di fare di Verona la sua fortezza, visti i campi aperti dove utilizzare la cavalleria.
In tempi di pace però era stato realizzato l’anfiteatro, sito al di fuori delle mura, ormai inservibili.
L’imperatore Gallieno decise di allargare le mura cittadine, costruendone 1300 metri in soli sette mesi, fino ad includere l’anfiteatro.
Queste erano distanti 5 metri dall’anfiteatro e nel 1874 una parte di esse venne riportata alla luce durante gli scavi diretti da Antonio Pompei.
Nel corso dei secoli tanti i differenti utilizzi, con differenti fonti che sottolineano come potesse essere stato il luogo del martirio dei cristiani.
Storia medievale Il restauro dell’anfiteatro lo si deve probabilmente ai Goti di Teodorico, il che spiegherebbe perché nel Medioevo si attribuisse a lui la costruzione dell’Arena.
Gli interventi risultarono necessari dopo svariati disastri naturali, tra i quali l’inondazione dell’Adige nel 589, il terremoto del 1116, quello del 1117 e infine quello nel 1183.
In alcune occasioni la cavea dell’Arena venne sfruttata come cava di marmo, in [...]

Leggi tutto l'articolo