Ariana Grande e la radiografia choc al cervello dopo l'attentato di Manchester

Oggi a quasi due anni di distanza Ariana Grande ha deciso di pubblicare su Instagram la radiografia choc del suo cervello.
Era il 22 maggio del 2017 e Ariana Grande aveva appena chiuso il suo concerto a Manchester quando la sua vita cambiò all'improvviso. Alle 22:31 locali un attentato suicida avvenuto alla Manchester Arena provocò la morte di 23 persone incluso l'attentatore e circa 250 feriti. È considerato il peggior attacco avvenuto nel Regno Unito dagli attentati di Londra del 7 luglio 2005. Il giorno dopo l'Isis ne ha rivendicato la responsabilità.
Da quel giorno la cantante soffre di PTSD, disturbo post traumatico, e nelle due immagini a confronto inserite nelle sue Stories mostra un cervello di un ragazzo sano paragonato al suo.
La popstar ha dichiarato di soffrire di insonnia, depressione e ansia. L'immagine mostra diverse zone del cervello evidenziate, come fossero più sensibili o "infiammate". «Non è uno scherzo», ha scritto accompagnato la foto. Nonostante questo Ariana ...

Leggi tutto l'articolo