Ariana Grande, un anno dopo l'attentato di Manchester messaggio toccante per le vittime: «Vi amo»

È trascorso un anno dall'attentato di Manchester. Era il 22 maggio 2017 quando all'Arena, dopo il concerto di Ariana Grande, un kamikaze si fece saltare in aria causando la morte di 22 persone e decine di feriti. La popstar americana, star dei teenager, ha voluto ricordare la tragedia e le vittime con un messaggio sui social.

«Ho pensato a tutti voi oggi e ogni giorno. Vi amo con tutta me stessa e vi dono tutta la luce e il calore che ho da offrire in questa giornata impegnativa»: si legge nel messaggio pubblicato dalla cantante.
L'evento scosse profondamente la giovane e la spinse ad annullare alcune date del suo Dangerous Woman Tour e a tornare sul palco con un concerto in memoria delle vittime. Il 4 giugno all’Old Trafford Cricket Ground di Manchester si è tenuto il suo One Love Manchester. Molti i colleghi coinvolti, da Justin Bieber ai Coldplay.
Terminato il tour, la popstar si è chiusa nel silenzio e ha lavorato al nuovo singolo No Tears Left to Cry, contenuto nell'album Sweet...

Leggi tutto l'articolo