Arisa, sfogo contro i fan 'acidi': "Siete xenofobi che scrivono ingiustizie immonde

Arisa si scaglia contro i suoi follower.
In un lungo post su Facebook, pubblicato la scorsa notte, la cantante se l'è presa con quanti scrivono quelle che definisce "ingiustizie immonde" sulla sua pagina e su altri profili pubblici.
"Questa è xenofobia.
La paura del diverso.
Cugina dell'omofobia – tuona l'artista - Non siete tanto diversi da chi scrive 'frocio' a Mika su un cartellone per strada".
Dopo lo sfogo, però, ha annunciato un nuovo disco."Comunque vorrei dare una sbirciatina ai vostri profili", esordisce Arisa, prima di attaccare quanti "fanno gli stronzi sulla mia pagina": "Riempitevi pure la bocca di belle parole.
Poi tornate nelle vostre stanzette umide e puzzone e cominciate col ditino sudicio a scrivere merdate sulla mia pagina e su quella di tanti altri -accusa la cantante - Quanta rabbia c'è in ogni insulto che leggo? Troppa.
Si può sapere perchè non la usate in modo diverso? "Finito lo sfogo, Arisa ha invitato i suoi "seguaci" a darsi una calmata e poi è passata ai consigli: "Fate l'amore.
È rilassante e poi solidifica il rapporto.
Se siete single l'autoerotismo è una buona alternativa - ha scritto - Tenete sempre una cosa dolce a portata di mano".
Infine: "Ringraziate il cielo e pensate ogni tanto che potrebbe essere che in mezzo a noi c'è un Signore che non è mai nato e mai morirà, con un bloc notes in mano, che segna tutto, a cui non sfugge niente riguardo a nessuno di noi.
Volete che vi mandi al piano di sotto a farvi brasare le chiappe??".
Per concludere, la minaccia di bloccare tutti e poi la buona notte.

Leggi tutto l'articolo