Armadillo deil first meal

                                                                                                                                         A volte, quando ci si rapporta con qualcuno, si corre sempre il rischio di cadere nella trappola delle sensazioni e delle percezioni.
Si parte con un desiderio di un sogno, di condivisione, di momenti romantici, di avversita' della vita affrontati in due, quasi gratificanti all'idea, di sensazioni fortemente vibranti...
Lo si fa gettandosi senza curarsi se in fondo ci sia l'acqua o la  terra ad attutire il volo, ma non perché ''fuori''possano mancare le occasioni reali, ma perché a tutti gli effetti la rete è un ottimo filtro e si spera che i nostri intenti siano condivisibili.
C'è chi cerca solo sesso fine a sé stesso, chi l'avventuretta riduttiva e chi insegue il sogno di ciò che non ha e che per vari motivi non può avere.
Questi solo gli elementi che ci permettono di distinguere una persona dall'altra..
Non so perché scrivo questo forse per parlare con chi mi sa leggere, forse perchè ad una certa età non si ha voglia né di prendere per il......
ne tantomeno in giro né di farsi prendere in giro come fossimo ragazzini.
Certe sono le percezioni e le sensazioni che a volte accompagnano i momenti conoscitivi, a volte corrispondono a volte non c'è nulla da fare e non servono tanti discorsi perchè ci si rende conto da piccoli inequivocabili segni.
Credo che l'intelligenza serva proprio a questo ....
facilita la comprensione delle sensazioni....
e spesso, ma non sempre, delle persone.
A volte si pretende o si cerca nelle persone ciò che la stessa non ha, non può o non se la sente di dare...
questo lo considero deleterio..

Leggi tutto l'articolo