Arredamento usato: quali accorgimenti per risparmiare sull’arredamento ed essere felici

Di questi tempi, il detto “ogni soldo risparmiato è un soldo guadagnato” è più che mai attuale: allora perché non mettere in pratica il vecchio adagio, risparmiando anche sull’acquisto dei mobili per la casa?Acquistare mobili usati può essere un’ottima strada per arredare la casa, ma anche l’ufficio, senza spendere troppo.
I grandi saloni del mobile l’hanno capito da tempo: infatti, in molti di essi chi è disposto ad accontentarsi di mobilio di seconda scelta, oppure con qualche lieve difetto, può trovare offerte molto vantaggiose.Oltre alle catene commerciali, anche internet può essere d’aiuto: online infatti nascono e prosperano dei veri e propri mercatini dell’usato, di dimensioni molto maggiori rispetto a quelli di paese, e notevolmente più comodi.
Subito.it, il grande sito di annunci gratuiti, ad esempio propone numerose inserzioni di privati ed aziende che offrono singoli mobili e spesso un intero arredamento usato: Roma, Milano, Napoli, in tutte le città più importanti è possibile scegliere tra molte proposte.
Se siete fortunati, poi, potrete anche trovare qualcosa di originale, magari un pezzo unico e fuori dal comune, per comunicare il vostro stile anche con l’arredamento casalingo.
Ma quali sono i consigli per chi acquista un mobile usato? Innanzitutto, date la preferenza agli annunci provenienti dalla stessa località dove c’è la casa da arredare, o da zone limitrofe: viceversa, il trasporto può essere caro.
Se conoscete qualcuno con un furgone o un camioncino, rivolgetevi a lui per non dover pagare un piccolo trasloco.
Inoltre, accordatevi per esaminare i mobili nel luogo in cui si trovano prima di acquistarli: a differenza dei pezzi nuovi di arredamento, per l’usato quasi mai c’è la garanzia.
Di norma la vendita degli oggetti prevede il principio del “visto e piaciuto”, quindi osservate bene i pezzi prima di acquistarli, alla ricerca di eventuali difetti o problemi strutturali.
Se l’acquisto è importante e non siete molto esperti, fatevi accompagnare da un amico con esperienza, o da un falegname.
Attenzione anche a smontare e rimontare mobili di grandi dimensioni: specie se sono molto vecchi e l’operazione non viene eseguita con la dovuta cura, è facile rompere dei pezzi o anche causare problemi strutturali, che causano instabilità dopo il nuovo montaggio.
In ogni caso, con i dovuti accorgimenti, comprare mobili ed arredamenti usati può diventare un’esperienza soddisfacente ed economica.
E voi? Avete esperienza con l’acquisto di mobilio di seconda mano [...]

Leggi tutto l'articolo