Arrivederci bandiere, Toni, Di Natale, Pasqual e Bellini

LA SERIE A SI PREPARA A SALUTARE LE ULTIME “BANDIERE” Il campionato di calcio di Sere A è giunto anche quest’anno ai titoli di coda.
Quella di domenica sarà l’ultima giornata di un campionato cha ancora una volta, ha visto gli uomini di mister Allegri tra i protagonisti del campionato.
Dopo un inizio di stagione particolarmente sottotono, i bianconeri hanno dato inizio ad una serie di vittorie consecutive che hanno determinato la riconferma del tricolore sulle maglie bianconere.
Ad una sola giornata dal termine però, sono ancora tanti i verdetti da scrivere.
La Roma dopo aver raggiunto l’obbiettivo terzo posto, ovvero i preliminari di Champions League, tenterà nell’ultima giornata, di raggiungere il secondo posto - attualmente occupato dal Napoli - che varrebbe l’accesso diretto all’Europa che conta.
Decisive quindi, le sfide tra Milan-Roma e Napoli-Frosinone, dal momento che la classifica vede il Napoli in vantaggio di due sole lunghezze nei confronti dei giallorossi.
Con Juventus, Napoli, e Roma pronte a giocarsi la Champions League, e con Inter e Fiorentina certe di partecipare all’Europa League, resta da decidere quale squadra tra Sassuolo e Milan, conquisterà l’ultimo posto per i preliminari di Europa League.
Il verdetto, al termine di Sassuolo-Inter, avendo i neroverde un punto di vantaggio sui rossoneri.
In zona retrocessione il Palermo sarà artefice del proprio destino.
Dopo le retrocessioni di H.
Verona e Frosinone, domenica si deciderà quale squadra tra Palermo e Carpi conserverà la permanenza in Serie A.
Il Palermo in vantaggio di un punto sul Carpi, conserverà la permanenza in Seria A in caso di vittoria contro il Verona, oppure con un pareggio qualora il Carpi non porti a casa i tre punti nel match contro l’Udinese.
La 38.ma giornata riserverà altre emozioni ai tifosi del calcio Italiano.
Sono diversi infatti, i giocatori che saluteranno il calcio Italiano tra lo sconforto dei loro tifosi.
Le bandiere del calcio come è ben noto, sono un patrimonio calcistico da conservare nelle memorie degli appassionati di calcio.
Quella di domenica sarà l’ultima partita in Serie A per Di Natale, Bellini, Pasqual, e Toni che al nostro calcio, hanno dato davvero tanto.
Il capitano dell’Udinese considerato uno dei più forti attaccanti del calcio Italiano, domenica contro il Carpi, disputerà la sua ultima partita nella massima categoria.
Dopo una stagione caratterizzata da diversi infortuni, il capitano bianconero ha deciso a 38 annidi abbandonare il calcio professionistico.
Per ben due [...]

Leggi tutto l'articolo