Art:Film a Lecce con Yuri Ancarani. Documentari sull’arte contemporanea

Il ruolo delle moving images nella pratica artistica contemporanea e la relazione che queste hanno con il Mondo del Cinema.
La nuova rassegna "Art:Film" dedicata al documentario sull’arte contemporanea e al cinema d’artista, incomincia Martedì 6  Ottobre nella nuova Sala Cinema del Cineporto di Lecce con le prime proiezioni in versione originale (sottotitolate in italiano): William Kentridge Anything is possible (Usa 2010, 54’) di Susan Sollins, Charles Atlas.
“L’artista racconta il suo percorso e la sua poetica mostrandosi nel ruolo di performer, regista e scenografo, durante la realizzazione di alcuni suoi importanti progetti: dal video Breathe (2008), alla performance I Am Not Me, The Horse Is Not Mine (2008), eseguita dallo stesso Kentridge; fino all’opera teatrale The Nose (2010) di Dmitri Shostakovich, ispirata all’omonimo libro di Gogol.
Il documentario è stato premiato con il Peabody Awards.” Trilogia di Yuri Ancarani: Il Capo (Italia 2010, 15'); Piattaforma Luna (Italia 2011, 25'); Da Vinci (Italia 2012, 25').
“Trilogia dedicata al tema del lavoro e alla relazione tra uomo e macchina.
Il Capo si sofferma sul linguaggio gestuale del capo cavatore di una cava di marmo delle Apuane.
Piattaforma Luna è incentrato su un gruppo di tecnici sommozzatori della piattaforma marina per l’estrazione del gas all’interno di una camera iperbarica e nelle profondità del Mar Ionio, con in sottofondo le musiche del compositore Ben Frost.
Da Vinci, ambientato in una sala operatoria, è un viaggio immaginifico all’interno di un microcosmo dove la speranza e l’aspettativa sentite dall’esterno si confondono con la lucida e razionale oggettività della macchina e dei chirurghi che operano attraverso di essa.” Conclude la serata l'incontro con l'artista e regista Yuri Ancarani (Nella Foto), introdotto da Silvia Lucchesi, direttrice dello Schermo dell’arte Film Festival.
Programma curato dallo Schermo dell’arte Film Festival di Firenze, con il finanziamento della Fondazione Apulia Film Commission e in collaborazione con la creative producer Lara Castrignanò.
Inizio ore 19.
Ingresso libero.
Cineporto, via Vecchia Frigole, 36.

Leggi tutto l'articolo