Arte contro le Mafie: il Dinanimismo propone i versi di Dario Bellezza e un quadro di Emanuele Modica

Dario Bellezza
dall'antologia 'Poeti contro la mafia' 1994 a cura di Filippo Bettini
Rosso sangue, nero morte
Rosso sangue, nero morte
per me pari sono, in sangue
violenza, in nero lutto
e giorni lugubri, sangue che
si rapprende su corpi
innocenti e diventa nera
altra morte abbaiante
e ululante per campi distesi,
cimiteri in penombra,
sconsacrati. Ma anche, ironia,
un nastro di macchina
da scrivere, il mio può dare armonia
al foglio, alla poesia
e lasciano dietro
le immagini del dolore:
rosso un cuore, rossa una formica
calpestata dell'infanzia
colpevole, una mafia
senza rumore
che ti uccide senza risponderti di che colore
è: è rossa e nera,
in rosso e in nero travestirsi
per testimoniare l'oltraggio
in un tramonto rosseggiante
prima del disfarsi del giorno
nella tetra notte senza luna.
Chi non ha paura di morire
scagli la prima pietra: adoro
la lapidazione; così il sangue
non sarà più rosso e la morte
non sarà più nera
Dario Bellezza poeta e narratore, ...

Leggi tutto l'articolo