Artemisia

CAPITOLO LV.Artemisia, Reina di Caria.Artemisia fu reina di Caria, e fu una donna di gentilissimo animo, e di santissimo e molto rado amore, e fu intiero sempiterno esempio di vedovità.
E benchè non sia pervenuto alli nostri dì di che parenti o di che patria questa sia nata, basti averla conosciuta per lode di sua nobiltà, che ella fusse moglie di Mausuleo, in quel tempo re di Caria, lo quale amò tanto sua vita, che vivendo ella dopo di lui, non potè dimenticarlo morto.
Della qual cosa per lungo spazio stettero le vestigia maravigliose.
Perchè, se fè si dovesse poi dare ai famosi scrittori, come l’amato marito morì, fece la sua sepoltura con meravigliosi onori; e non comportò dopo la combustione del corpo, che fusse riposto il cenere per conservarlo in un’urna d’oro; stimando ogni altro vaso insufficiente a sì amato marito, salvo che il petto, nel quale lo fuoco dell’antico amore ardeva molto più che non era usato, dopo la sua morte.
Per la qual cosa quello che era avanzato dalla parte...

Leggi tutto l'articolo