Attendono la consegna del plico alle Poste e rapinano i soldi delle pensioni

Data: 04-06-2008 Attendono la consegna del plico alle Poste e rapinano i soldi delle pensioni Hanno atteso la consegna, poi sono entrati in azione e si sono impadroniti dei soldi destinati al pagamento delle pensioni, sotto gli occhi di chi doveva incassarle.
Dieci anziani, testimoni, loro malgrado, della rapina compiuta ieri mattina all’ufficio postale alla frazione Cirignano di Montesarchio, in via Taburno.
Secondo una prima ricostruzione, tutto è accaduto intorno alle 8.30, qualche minuto dopo che il furgone portavalori aveva lasciato il plico con il denaro.
Un’operazione di cui erano evidentemente a conoscenza i due banditi comparsi all’improvviso.
Uno indossava occhiali da sole, l’altro una fascia per capelli che copriva il volto dal naso in giù, entrambi muniti di guanti.
Un malvivente è rimasto alla porta d’ingresso con il compito di evitare brutte sorprese, il complice ha gridato la più ‘classica’ delle frasi (“Questa è una rapina...”) ed ha allungato le mani sul denaro: 25mila euro.
I due balordi, che sembra non fossero armati, se la sono infine svignata in sella ad una moto di grossa cilindrata, facendo perdere le loro tracce e lasciando di stucco i pensionati che stavano aspettando il loro turno per ritirare l’importo mensile.
E’ scattato l’allarme, sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Montesarchio, che hanno avviato le indagini.
L’ufficio postale di Cirignano era già finito nel mirino a metà agosto del 2004, con un colpo che aveva fatto registrare modalità più ‘movimentate’.

Leggi tutto l'articolo