Attività con i bambini: fare la pizza

Sappiamo che il gioco del bambino non è un'attività così per fare, perché in questo caso il bambino si stanca subito e cambie tremila giochi.
La vera ispirazione nel gioco è poter fare qualcosa di "finalizzato" (non secondo i nostri canoni, ma i canoni infantili): il bambino deve essere nel processo, che a sua volta deve avere un senso.
Non per niente il bambino, nel momento di vero gioco rappresenta sempre scene di vita quotidiana.
Il bambino è tanto più ispirato quando può costruire una realtà vissuta attraverso le cose che trova per casa, dunque costruire una casa con due teli e quattro mollette, far diventare un pezzo di legno un ferro da stiro, fare una piscina per le bambole con un telo azzurro, questo è il vero gioco infantile che permette al bambino di acquisire abilità, immaginazione, creatività.
Nel preparare da mangiare con noi i bambini si divertono e imparano tantissimo: non solo come fare praticamente a fare da mangiare ma anche qualcosa di più sottile, per esempio la CURA, l'ATTENZIONE, il SENSO TEMPORALE, l'AMORE, la DEDIZIONE...
Oltretutto trasmettere ai propri bambini delle abitudini di vita sane e l'amore per il buono e il bello è impagabile.
Se non avete mai cucinato con i Vostri bambini potete iniziare con una ricettina facile facile e molto apprezzata dai più piccoli, ovvero la PIZZA!   Vediamo cosa ci occorre: - PER LA PASTA: 400 gr.
di farina (meglio se integrale o semiintegrale biologica), lievito naturale 1 cucchiaino, un pizzico di sale e un cucchiaio di olio Extra vergine di Oliva.
Poca acqua e un cucchiaino di miele.
- PER LA FARCITURA: pomodoro, mozzarella, basilico o origano, sale, olio EVA e verdure a piacere.
Prendete una ciotola, mettete poca acqua tiepida e fate sciogliere il lievito naturale unendo un poco di miele per renderlo più attivo.
Quando vedete un po' di schiuma in superficie è ora di impastare: metti la farina a fontana sul piano di lavoro e unisci gli ingredienti, sale, lievito e olio.
A seconda se l'impasto è troppo appiccicoso o asciutto aggiungere farina o acqua.
FATE IMPASTARE IL BAMBINO, che dopo aver visto voi saprà imitarVi benissimo.
Quando l'impasto è liscio ed elastico mettelo insieme a "riposare" in una ciotola coperta con un panno umido.
Dopo 1 ora avrà raddoppiato il suo volume.
Nel frattempo preparate il condimento: pomodori (pelati o freschi) da far tagliare al bambino a pezzettini, far unire sale e erbe aromatiche.
Fate poi tagliare la mozzarella, anche con una forbice se non volete far usare il coltello.
Tagliate, grigliate o lessate le [...]

Leggi tutto l'articolo