Attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Campobasso

A Campobasso i  militari della locale Stazione hanno proceduto all’arresto di P.F., 47enne del luogo, già censito, in esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (CE), dovendo espiare la pena definitiva complessiva di anni 4 e mesi 10  di reclusione per il reato di rapina.Sempre nel capoluogo i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia sono intervenuti presso il supermercato “Oasi” ubicato in via Insorti d’Ungheria ove era stata segnalata la presenza di due taccheggiatrici; sul posto i militari appuravano che le due donne, D.R.A., 24enne del luogo, già censita e una minorenne, avevano occultato alcuni prodotti cosmetici sotto gli abiti tentando di allontanarsi senza pagare il corrispettivo.
Le due venivano denunciate per furto mentre la refurtiva, del valore di 100 euro circa, veniva restituita all’avente diritto.
A Gambatesa (CB) i militari della locale Stazione sono dovuti intervenire presso la comunità alloggio “Ragazzi in gamba”, ove un operatore della struttura aveva denunciato il furto di alcuni complementi di arredo per il valore di circa 500 euro; gli operanti accertavano la responsabilità in ordine al reato di due 18enni del Mali, nell’abitazione dei quali, reperita dagli stessi come autonoma sistemazione, veniva rinvenuta tutta la refurtiva e restituita all’avente diritto.
I due extracomunitari veniva denunciati per furto aggravato mentre uno dei giovani anche per danneggiamento avendo infranto una vetrata della struttura. 

Leggi tutto l'articolo