Attività dei carabinieri del Comando provinciale di Campobasso

A Trivento i militari della locale Stazione, dando esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Campobasso, traevano in arresto S.N., 64enne, residente a Vasto (CH) ma di fatto domiciliato a Trivento, dovendo questi espiare la pena detentiva residua di mesi 9 di reclusione in quanto riconosciuto definitivamente colpevole del reato di omesso versamento di IVA commesso in Campobasso nell’anno 2009.
L’arrestato, espletate le formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria mandante,  veniva tradotto presso il proprio domicilio. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Campobasso hanno effettuato nelle ultime ore un servizio di controllo del territorio finalizzato alla captazione di soggetti potenzialmente pericolosi per la sicurezza pubblica.
In tale ottica: é stato controllato un cittadino nigeriano, I.A., 34enne senza fissa dimora, il quale è risultato privo di permesso di soggiorno nonché colpito da provvedimento di espulsione dal territorio nazionale emesso dalla Questura di Pesaro-Urbino; il soggetto veniva accompagnato presso la Questura del capoluogo per le incombenze relative all’espulsione.
Venivano controllati in via Duca D’Aosta due cittadini rumeni, A.A., 23enne residente in Roma e A.C.H., 20enne residente a Boario Terme (BS), entrambi già censiti per numerosi reati contro il patrimonio, i quali venivano proposti per l’emissione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Campobasso.

Leggi tutto l'articolo