Attività dei carabinieri del Comando provinciale di Campobasso

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Bojano hanno deferito, in stato di libertà per il reato di porto ingiustificato di armi bianche,K.M., 26enne macedone residente a Campochiaro (CB),  in quanto trovato in possesso, a seguito di perquisizione veicolare,di un coltello di genere proibito che veniva sottoposto a sequestro.A Vinchiaturo i militari della locale Stazione hanno deferito per i reati di attività di trasporto e di smaltimento illecito di rifiuti speciali non pericolosi e deturpamento di bellezze naturali G.M., 35enne del luogo, in quanto sorpreso a smaltire in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale, dopo averli ivi trasportati, rifiuti speciali non pericolosi consistenti in materiale derivante dalla demolizione di manufatti murari.A Bojano i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, nell’ambito di un predisposto servizio volto a contrastare i fenomeni dello spaccio e del consumo di sostanze psicotrope, hanno denunciato per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanza stupefacente Z.W., 38enne del luogo,  in quanto trovato in possesso, all’esito di mirata perquisizione personale a cui veniva sottoposto in via Barcellona, di un grammo e mezzo circa di sostanza di natura verosimilmente stupefacente del tipo “eroina cobret”; la successiva perquisizione estesa all’abitazione del prevenuto consentiva di rinvenire, occultato in un vano, uno stesso quantitativo di sostanza della stessa natura.
Tutto lo stupefacente rinvenuto veniva sottoposto a sequestro cosi come la somma contante di euro 95,00 trovata nella disponibilità del summenzionato in quanto ritenuta provento di illecita’ attività di spaccio.

Leggi tutto l'articolo