Attività dei carabinieri del Comando provinciale di Campobasso

A Campobasso i militari della locale Stazione Carabinieri hanno tratto in arresto, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura per i Minorenni del capoluogo, C.U., 20enne del luogo, nullafacente, dovendo lo stesso espiare la pena di anni 4 e mesi 4 di reclusione perché ritenuto definitivamente colpevole del reato di estorsione in concorso.A Montecilfone i militari della locale Stazione, unitamente a quelli della Stazione di Palata,  a conclusione di attività di indagine relative alla denuncia di furto sporta da una 60enne del luogo,  hanno deferito in stato di libertà per il reato di ricettazione G.G., 24enne da Palata, già censito, essendo emersi a suo carico inconfutabili elementi di colpevolezza: infatti i militari operanti, nel corso della perquisizione eseguita presso l’abitazione del citato, rinvenivano parte della refurtiva consistente in elettrodomestici vari, collezione di monete in argento, batterie di pentole e posate in acciaio nonché coperte  e derrate alimentari per un valore di € 5.000,00.
La refurtiva è stata restituita alla legittima proprietaria.

Leggi tutto l'articolo