Auguri Morrissey. Ma il nuovo album? Ci penseranno le bambole di Dresda!

A 44 anni il Moz potrebbe scoprire i piaceri del crowdfundingTanti auguri Moz! Ma il regalo? Essì, oggi, 22 maggio, il mancuniano Steven Patrick Morrissey compie 54 anni e se noi ci affrettiamo a fargli gli auguri è ancheperché confidiamo in una sorta di congiunzione astrale che, dopo David Bowie, porti novità discografiche anche per un altro grande della musica britannica.
Certo, il digiuno rispetto a quello che aveva vissuto il Duca Bianco è stato finora ben più breve: l'ultimo album del Moz, "Years of refusal", risale "solo" a quattro anni fa e nel frattempo, soprattutto nelle raccolte, sui lati-b o nei live, qualche pezzo nuovo è stato pubblicato o suonato.
Il problema è che di dischi di inediti, finora, nemmeno l'ombra.Tutto perché Morrissey è al momento senza contratto discografico e, come ha confessato lui stesso, non ha l'attitudine giusta per autoprodursi a livello commerciale, magari mettendosi a fare crowdfunding.
In questo senso, peraltro, c'è qualcuno che s'è fatto avanti per lui: Amanda Palmer, cantante e autrice delle Dresden Dolls nonché, ovviamente, fan del mancuniano, si sarebbe proposta come partner per organizzare una raccolta di fondi tra fan pur di avere un nuovo disco del 54enne ex-frontman degli Smiths.Amanda avrebbe già fatto un sondaggio esplorativo tra i suoi fan, chiedendo ai suoi 850mila follower su twitter se pagherebbero 5 dollari per pre-ordinare una versione digitale di un nuovo disco del Moz, ricevendo 1400 tweet con risposta positiva, per un totale di circa 7000 dollari.
Ovviamente la Palmer ha fatto notare che se fosse direttamente il cantante di Manchester a proporre una soluzione del genere, le cifre sarebbero ben superiori, arrivando a stimare una raccolta fondi da ben 2.5 milioni di dollari.E occhio a non prendere certi numeri come casuale: la Bambola di Dresda se ne intende di iniziative del genere, visto che tramite Kickstarter ha raccolto 1.2 milioni di dollari per il suo album "Theater of evil" nel 2012.
Siamo sicuri che il Moz non possa fare altrettanto?E per finire, ecco una delle più recenti canzoni di Morrissey, "The kid's a looker", qui eseguita live in studio al Temple Lane Studios di Dublino nel luglio 2011 e pubblicata ufficialmente lo scorso aprile come b-side della ristampa del singolo "The Last of the Famous International Playboys".
Ah, se avete cinque minuti, date un occhio al testo e capirete anche cosa pensa il Moz dell'industria discografica attuale...Come sempre, buona visione e buon ascolto. 

Leggi tutto l'articolo