Australia: governo battuto su rifugiati

(ANSA) – CANBERRA, 12 FEB – Il partito di maggioranza australiano è stato battuto in Parlamento su una proposta di legge volta a facilitare l’accesso alle cure mediche sul territorio a richiedenti asilo che ne abbiano necessità.
L’opposizione ha infatti votato con alcuni partiti minori e indipendenti determinando l’approvazione della norma alla Camera dei Rappresentanti 75 voti a 74.
Il Senato dovrebbe dare la sua approvazione definitiva già domani.
Il primo ministro conservatore Scott Morrison ha osservato che la legge rischia di minare la stretta imposta dal governo sui rifugiati, volta a scoraggiare i richiedenti asilo dal raggiungere l’Australia indirizzandoli verso i campi di accoglienza delle nazioni isolane di Papua nuova Guinea o Nauru.
La proposta approvata prevede che siano i medici e non i burocrati a decidere quali rifugiati hanno diritto o meno di essere accolti in Australia per farsi curare.