Auto, sempre più Gpl e metano

  Il 2009 è stato l'anno della corsa al gas.
Quasi tutte le Case hanno introdotto negli scorsi mesi una versione omologata in fabbrica (la cosiddetta Fase II) con impianto a GPL o a metano soprattutto per i modelli dei segmenti A e B, cavalcando l'onda dei sostanziosi incentivi statali che hanno offerto al consumatore sconti rispettivamente fino a 3500 e 5000 euro.
E i risultati si sono visti subito, perchè ad oggi (fonte UNRAE) le immatricolazioni delle auto a GPL sono schizzate a +347%, mentre quelle a metano, che scontano ancora una rete di distribuzione non all'altezza del nostro mercato (che è il più "metanizzato" d'Europa e il quarto nel mondo) sono comunque aumentate di quasi il 70%.
E chi un'auto ce l'aveva già? Molti si sono orientati sulle trasformazioni aftermarket, per le quali solo a luglio sono stati reintrodotti gli incentivi di 500 e 650 euro a cui potevano essere sommati gli ulteriori sconti ed agevolazioni predisposti dalle amministrazioni locali.

Leggi tutto l'articolo