Autonomia: M5S, no cittadini serie A e B

(ANSA) – ROMA, 14 FEB – “Per il M5S, sempre in direzione del rispetto della Costituzione, ogni percorso di autonomia non può prescindere dalla prioritaria individuazione dei Lep”, cioè dei livelli essenziali delle prestazioni per evitare che “ci siano cittadini di serie A e di serie B”.
E’ quanto si legge in un dossier dei gruppi parlamentari di M5s sulle intese con Veneto, Lombardia e Emilia Romagna sul regionalismo differenziato.
Il dossier critica anche la tesi dell’inemendabilità da parte del Parlamento dei ddl che recepiscono le tre intese.