Avellino a "Fuori dal coro"

La città di Avellino finire nell’elenco settimanale delle “nefandezze” italiche presentate e commentate da Mario Giordano nella trasmissione del giovedì sera di Rete4, “Fuori dal coro”.
Un talk show di denuncia e zero discussione, che il noto volto televisivo conduce in prima serata, dando il meglio di sé: voce stridula e gracchiante, tentativi pietosi di essere comico, alla ricerca di una teatralità volgare tra smorfie e ammiccamenti, la mimica inconfondibile di uno dei personaggi più antipatici del panorama mediatico nazionale.
Veramente imbarazzante, come quando chiama la regia per primissimi piani fino ad abbracciare la telecamera.
Decisamente tra i giornalisti più sgradevoli che si possono incontrare, purtroppo un po’ dovunque, girando per tutti i canali Mediaset, Rai o La7 non fa importanza.
Sempre riverito come un importante opinionista, per le sue posizioni schierate apertamente per il fascio-leghismo salviniano oppure il berlusconismo fedele all’azienda che gli dà da mangiare....

Leggi tutto l'articolo