B-CUORE NAPOLI BASKET, LE DICHIARAZIONI DI COACH PONTICIELLO

La squadra del Cuore Napoli Basket, riprendera' quest'oggi gli allenamenti con una doppia seduta, di cui una pomeridiana al PalaBarbuto e alle 18, in vista del primo impegno stagionale casalingo di domenica prossima con la Stella Azzurra di Roma.
Netta e convincente vittoria nella prima giornata del campionato di serie B di basket maschile, girone C, per Il team caro a patron Ciro Ruggiero e guidato dall'ottimo coach Ponticiello, che seguito da ben 300 tifosi, si e' aggiudicato largamente il derby giocato al PalAngioniCaliendo di Maddaloni, battendo la locale formazione biancoblu, 64-89.
Il Cuore Napoli Basket, con quasi il 70% da 2 punti, ha comandato dal primo all'ultimo minuto la partita con i cugini calatini, con quattro uomini in doppia cifra:l'ala-pivot Visnjic a 19 punti, con 8 rimbalzi e 5 assist, l'ala Nikolic a 17 con 6 rimbalzi, la guardia Barsanti a 16 e 4 assist e l'ala Mastroianni a 15.Coach Ponticiello,intervistato dal quotidiano Roma, analizza il buon momento del suo team e il felice esordio in campionato, affermando: "Sono davvero soddisfatto della prova della squadra, che ha eseguito quasi alla perfezione sul parquet soprattutto nelle prime due frazioni di gioco, quanto avevamo preparato in settimana.
Ho a disposizione un team per lo piu' giovane con alcuni giocatori esperti e che puo' migliorare ancora, formato da giocatori con grande voglia di crescere e affermarsi e che lavora bene durante la settimana.
Sul fronte mercato siamo sempre vigili a cogliere le opportunita' offerte, per inserire un lungo, ma non dipende solo dalla nostra volonta', ma anche da quella di altri club.
Domenica prossima, all'esordio casalingo, affronteremo la Stella Azzurra di Roma, squadra giovane e che come noi fa della difesa e dell'aggressivita' una delle sue armi migliori: dovremo fare molta attenzione ad un team da non sottovalutare.
Per il campionato, le vittorie esterne di Palestrina e Cassino e le buone affermazioni di Valmontone e della stessa Stella Azzurra e della Luiss Roma, sono indicative di un torneo dove alcune squadre sono gia' proiettate verso la vetta e altre di buon livello, lotteranno sino alla fine per i playoff: noi continuiamo a lavorare sodo in palestra di settimana in settimana e poi si vedra'."

Leggi tutto l'articolo