B, GIRONE C-QUARTI DI FINALE PLAYOFF- STASERA GARA-2 TRA CESARANO SCAFATI E VIRTUS CASSINO: IL PREPARTITA

Sarà senza dubbio una serata ricca di emozioni, di gioie, di dolori, ma innanzitutto di passione per i colori gialloblù.
Per la prima volta, e con tempi record vista la fondazione risalente a soli 6 anni fa, la Cesarano Scafati Basket da matricola terribile sta disputando i playoff per la promozione in serie A2 e questa sera, alle ore 20.30 al Palamagano, per la prima volta lo farà davanti ai suoi tifosi.
Infatti, dopo Gara1 disputata in trasferta, stasera a Scafati andrà in scena la seconda gara dei quarti di finale dei playoff.
Ad approdare al Palamangano sarà la Virtus Cassino che, purtroppo, è riuscita ad aggiudicarsi la prima sfida.
Gli uomini di coach Iovino, quindi, dovranno gettare il cuore oltre l’ostacolo: infatti solo la vittoria consentirebbe il passaggio del turno ed il continuo del sogno in una stagione che, seppur dovesse terminare qui, sarebbe già da incorniciare essendo stata la prima esperienza in Serie B e avendo conquistato senza troppi problemi l’accesso ai playoff.Ritorniamo ora alla sfida del Palamangano e osserviamo un po’ le statistiche.
Nel primo incontro di regular season, il 12 Dicembre, a Cassino, la Cesarano è riuscita ad espugnare il Pala Soriano vincendo per 89-90, con i protagonisti della gara Vincenzo Di Capua (24 punti) e Biagio Sergio (20 punti).
Al ritorno, però, il 3 Marzo a Scafati, ad avere la meglio sono stati i laziali che hanno vinto per 60-81.Passando ai numeri totali, la Virtus Cassino ha chiuso la regular season al terzo posto con 42 punti, frutto di 21 vittorie e 7 sconfitte su 28 gare giocate, tenendo una media di 85.2 punti per gara.
A livello individuale, in testa alla classifica per media punti c’è Daniele Grilli con 17.1 per gara, seguito da Carrizo (15.5) e Ianes (14.7).
Di forte impatti, infine, l’arrivo di Berti che, anche nella prima sfida playoff, è risultato tra i migliori in campo.La Cesarano Scafati Basket, invece, ha chiuso la regular season al sesto posto con 34 punti, frutto di 17 vittorie e 11 sconfitte su 28 gare giocate, tenendo una media di 75.5 punti per gara.
Sul piano individuale, al primo posto per media punti c’è il play Vincenzo Di Capua con i suoi 14.9 punti per gara che, però, non ha disputato gara1 per squalifica ma che sarà in campo giovedì sera.
Lo segue a vista il capitano Ernesto Carrichiello con 13.5 punti.
Salito in cattedra da vero protagonista, posizionandosi al terzo gradino, il neo acquisto Salvatore Forte che, in 3 presenze, è riuscito ad ottenere l’ottima media di 12.3 punti per gara.
Sempre ad altissimo [...]

Leggi tutto l'articolo