BIAGIO ANTONACCI: UN TOUR VERAMENTE "INASPETTATO"

I primi 3 giorni di marzo sono stati un gran successo per il tour di Biagio Antonacci che nella bellissima cornice dell'Arena di Verona ha registrato il tutto esaurito.
I suoi concerti del 2011 dovevano concludersi con queste date ma Biagio, vedendo il grande affetto del pubblico, ha deciso di riprendere il tour dopo l'estate.
In più di 2 ore di spettacolo, Antonacci canta i suoi successi uno dopo l'altro alternando nuove e vecchie canzoni: Potere, Angela, Non è mai troppo tardi, Liberatemi, Ubbidirò, Se io se lei, Convivendo.
Buongiorno bell'anima l'ha eseguita con l'accompagnamento dell'arpa e poi ha proseguito con Danza sul mio petto, Fiore, Le cose che hai amato, Alessandra.
Ha dedicato la canzone Sognami alla nonna appena scomparsa ed infine ha eseguito Quanto tempo e ancora e Chiedimi scusa.
Biagio ricorda anche il suo esordio a 29 anni quando faceva il geometra in cantiere: "Il brano Liberatemi è arrivato dalla fame e dalla fatica, l'ho scritto con rabbia.
Avevo deciso che se non avessi avuto successo entro 30 anni, avrei mollato e fatto pianobar per hobby.
Quando l'ho sentita alla radio, in macchina, ho urlato: hey, sono io a cantarla, sono io Biagio Antonacci (ndr)".
Poi aggiunge anche che il suo successo lo deve principalmente alle donne perchè è grazie a loro che si costruiscono i legami e che si entra nelle case.
Il 12 aprile è uscito il suo ultimo album "Inaspettata" che ripropone il suo spirito rock e le sue romantiche ballate.
In queste serate il cantautore ha anche presentato la sua nuova scoperta: Loredana Errore che canta le canzoni del suo primo CD "Cattiva" prodotto e scritto interamente da Biagio Antonacci.
Il cantante stà già lavorando al suo prossimo album ma, nel frattempo, stà anche organizzando le date per i live autunnali.

Leggi tutto l'articolo