BLOG, BLOGGER, GOSSIP GIRL, QUERELE, DIFFAMAZIONE, VIOLAZIONE DELLA PRIVACY, TRIBUNALE TREVISO, PETTEGOLEZZI, LICEALI

Blog pubblica segreti e vizi dei liceali: in arrivo pioggia di denunce Hanno lanciato in internet un sito di pettegolezzi, con l'intenzione di emulare la serie televisiva Gossip girl, ora rischiano quantomeno una querela.  Il paragone tra Conegliano (TV) e Manatthan di certo non regge, e forse è proprio con questo concetto che non hanno fatto i conti gli ideatori del sito ispirato alla serie televisiva americana, che ha fatto il record di ascolti tra i giovani e i giovanissimi dell'intero pianeta.
Quello messo in rete dai coneglianesi - come accade nella serie televisiva - è una sorta di blog, dove tutti possono pubblicare i propri commenti, e nel quale l'ideatore raccoglie notizie di gossip, che vedono protagonisti appunto degli studenti coneglianesi.
Solo che le vittime, talvolta minorenni, attraverso la diffusione del le iniziali di nome e cognome, o i dettagli della storia sono stati resi identificabili.
Storie dal forte risalto, dentro la rete, visto che nella in internet rimbalzano immediatamente nei social network Facebook e Twitter e fuori, dove finiscono per alimentare il chiacchiericcio, al bar e nelle aule degli istituti.
La gamma del gossip è così accattivante da attrarre chiunque.
Si va dallo studente del quale la redazione ha scoperto e diffuso l'omosessualità, alla ragazzina che avrebbe tradito il fidanzato con la quale stava da anni.
Storie che come si rispetti, nelle migliori chiacchiere del liceo, passano anche per l'immancabile vicenda di sesso nei bagni della stazione, ecc... Racconti che fanno sghignazzare  tutti, tranne i poveri protagonisti, che ora hanno scelto le vie legali per vedere riconosciuta la propria privacy, e mettere freno alle chiacchiere nate dalla rete.

Leggi tutto l'articolo