BONDY BEACH

Bondi Beach è una spiaggia famosissima per gli amanti del surf e non solo.A circa 12 km dal centro di Sydney,la si può raggiungere oltre che in macchina, in autobus in circa 30 minuti o più velocemente in treno.La strada che costeggia la spiaggia Campbell parade è gremita di bar,ristoranti,hotel,oste lli e negozi come le più classiche località.
Arrivando al mattino presto,con tutti gli esercizi commerciali chiusi,nemmeno un anima in giro e con il venticello gelido faceva rimpiangere la calca estiva,linfradito e gli short, ma poi guardando quella mezza luna di sabbia dorata dove le onde si infrangono spumeggianti sulla riva e il paesaggio che la incornicia,non si hanno dubbi sul fascino dell'inverno australiano.
Lungo la via principale non si può non notare il Bondi Iceberg un bar/ristorante molto chic, un club in primis per associati, con tanto di piscina scavata nella roccia con vista panoramica sulla spiaggia e dove le onde del mare spesso si congiungono con quelle della piscina.
La spiaggia di circa un chilometro vedeva solo un automezzo tipo trattore che puliva la sabbia,mentre in mare qualche temerario si cimentava nella cavalcata dellonda perfetta.
Dopo qualche ora le tavole e i surfisti hanno iniziato a popolare Bondi Beach e noi a guardare immobili la loro abilità nel rimanere sul surf o a riprovarci più volte se perdevano lequilibrio.
Poco più in là un signore con slip targato Bondi sul lato B faceva il bagno in mare come se l'acqua fosse brodo mentre in realtà era freddissima ,infatti anche i surfisti indossavano le mute,forse faceva pubblicità per un negozio di costumi dato che più tardi mio marito ne acquistò uno identico.
Certo è che a Bondi Beach si pratica surf in tutte le stagioni e a qualsiasi ora.
Da Bondi una passeggiata costeggia il mare verso Cooge, un'altra spiaggia meno famosa , il percorso è molto panoramico e rilassante, con prati e molta vegetazione , con pappagalli variopinti che volano da un albero all'altro, vorresti fermare il tempo, invece l'unica cosa che puoi fare è conservarne il ricordo.

Leggi tutto l'articolo