BREVI DI CRONACA TRA CHIARI E SCURI (ZONA 3) di C. Fabris

FURTO ALLA CHIESA ARMENA Non se ne può più e le chiede sono prese di mira.
Sono stati rubati gli  arredi sacri, tra cui alcuni calici d'argento, e i soldi delle offerte.
Questa volta è successo in via Jommelli nella chiesa armena.
Chi è entrato lo ha fatto dopo aver forzato la finestra.
Per entrare nel luogo di culto i ladri hanno forzato una finestra.
L’importo rubato è di circa mille euro trafugato euro dalla cassetta delle offerte dei fedeli.
RAPINATORE SERIALE Lambrate, Città studi e Garibaldi sono i luoghi preferiti dal rapinatore che ha messo a segno almeno una ventina di colpi, dalle dichiarazioni della Questura.
Diverso da tutti gli altri, sì perché la sua altezza non passa inosservata, due metri di altezza.
I «Falchi» della Mobile lo hanno arrestato venerdì alle 18.40 in piazza Morbegno.
Lo seguivano da un po’.
Lo hanno visto entrare in farmacia con un'arma giocattolo e uscire con 776 euro.
Lui, Giuseppe Colapietra, 44 anni originario di San Severo (Foggia), è uno ‘stakanovista della rapina’, realtà che è anche il soprannome che lo accompagna dal 2005.
E’ riuscito a rapinare tre farmacie in mezz'ora: in via Pola (480 euro di bottino), in viale Regina Giovanna (1.500 euro) in corso Buenos Aires (730).
Finalmente ora è fuori servizio! URBI ET ORTI Si è tenuta dall’8 gennaio al 21 gennaio "Urbi et orti", il progetto fotografico sugli orti urbani di Alessandro Vinci, presso la Biblioteca Comunale Valvassori Peroni.
Il reportage documenta una nuova tendenza sociale che vede nel fiorire degli orti urbani una realtà sempre più concreta: un case history che prende in considerazione la città di Milano e ne svela lati inediti e sostenibili, un'occasione di riflessione che coinvolge tutti, milanesi e non.
C'è un crescente interesse da parte dei cittadini, infatti, che ‘i nuovi contadini di città’ che  ci stanno insegnando come potrebbero essere in futuro le città, sfruttando la vita di questi microcosmi come alternativa alla coltivazione in grande scala e regalando piccoli polmoni verdi che permettano di tornare in simbiosi con la natura, anche nelle più grandi città.
Grandi i plausi del pubblico sia per la qualità artistica che per l’idea che il progetto governa.
NON UNO DI MENO E’ partito anche i Zona 3 un progetto di recupero contro la dispersione scolastica, presso l’istituto Virgilio organizzato dall’Associazione  “NonUnodiMeno” col Patrocinio del CDZ 3 e con l’avvallo del Consiglio di Istituto del Virgilio.
I fondi diminuiscono sempre di più da parte del settore [...]

Leggi tutto l'articolo