Baby K "Sparami" testo-video ufficiale

Si intitola Sparami il nuovo singolo di Claudia Nahum alias Baby K, rapper nata a Singapore, cresciuta a Londra e che vive a Roma da quando aveva 17 anni.Questa canzone, fa da apripista al suo nuovo album intitolato Una Seria, disco che vedrà la luce il prossimo marzo per le etichette Sony/Epic.L'opera, è stata prodotta da Michele Canova e Tiziano Ferro, che ha anche scritto il brano "Il tuo boy è preso male" e che canterà in duetto con Baby K un pezzo non ancora precisato.
E' invece sicuro che presto uscirà il secondo singolo che si intitolerà Killer.Vediamo il video ufficiale e leggiamo il testo dell'inedito.Video ufficiale Sparami - Baby K"Invia la suoneria "Sparami" sul tuo cellulareTesto SparamiPrepara la spitoladito sul grillettosudo freddo mentre aspettoil loro verdettopulce nell’orecchioforse è meglio che smettosono il bacio col rossettoe il rap è il mio collettoquesto mondo non è mioappartiene all’uomoindovina chi l’ha dettoun altro uomonulla di nuovosotto pressioneocchi puntati addossocolpi nel caricatoresono troppo aggressivasono solo questami vorrebbero più figasono solo questadovrei fare la signorinasono solo questail prossimo che arrivagiuro gli stacco la testaquesta è la mia vitamica un film trendyDe Laurentische intrattiene gli adolescentiparlano di mecolpi in cannarat roulettesparami ma non sbagliare mirache poi tocca a meSparamisparami adessospara tutto quello che hai orasparami addossoche dopo non mi fermi maisparasparami ma non sbagliareche se tocca a me ti faccio malespara ora o mai piùsparami adessoNon è un gioco fatto per le femminucceprepara i colpi revoler cartuccemi vorrebbero intelligentema non tropposcema quanto bastaper subire il doppioabbozzare il colpochiudere un occhiosto nell’incubatricetenuta sott’occhiocosa mi aspettavosiete come il paeseparlate di rivoluzione dalle vostre sediei miei capi mi adoravanoparla parlaso che andrai molto lontanoparla parlail mio collega meno bravonessuno parlama guadagnare come luinon se ne parlaquesta è l’Italiafai prima a darlale nostra donne nella tele vanno avantimetodo Carfagnaun giorno aboliranno pure la lavagnasparami che almeno morirò da femmina alphaSparami adessospara tutto quello che hai orasparami addossoche dopo non mi fermi maisparasparami ma non sbagliareche se tocca a me ti faccio malespara ora o mai piùsparami adessoNon sono come le donne italiane dei filmtre galline esaurite che sembrano le milfvittime perenni di mille tradimentilasciate dal marito che insegue minorennise sono i vostri esempimorirò stanottelascio la [...]

Leggi tutto l'articolo