Baby gang tenta uccidere minore a Massa

(ANSA) – MARINA DI MASSA (MASSA CARRARA), 7 GEN – Tentato omicidio è l’accusa che ha portato all’arresto di tre ragazzi, due minorenni e uno appena maggiorenne, da parte della squadra mobile di Massa (Massa Carrara) per l’aggressione a un minore: due sono ai domiciliari e uno è recluso nel carcere minorile di Torino.
La ‘baby gang’ aveva attirato la vittima in un parco pubblico nel periodo delle feste di Natale.
Qui, i tre dopo un rapido scambio di parole si sono avventati con calci e pugni sull’altro minorenne, e nel corso del pestaggio, durato vari minuti, uno di loro ha tirato fuori un temperino provocando al ragazzo, finito a terra e ormai quasi esamine, una ferita alla gola di circa 10 centimetri.
Al termine dell’aggressione il gruppo si è allontanato lasciando solo il ragazzo ferito che ha avuto la forza di avvisare i genitori.
I familiari hanno portato il giovane in ospedale dove i sanitari hanno avvisato la polizia.
L’aggressione è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza di un vicino esercizio commerciale.