Bambina nasce dall'utero trapiantato di una donatrice morta.

Bambina nasce dall’utero trapiantato di una donatrice morta.
Grazie ad un trapianto di utero, anche una donna nata senza esso, ha potuto comunque partorire. Questa persona è diventata ufficialmente la prima al mondo ad aver dato alla luce una bambina viva grazie alla donazione dell'utero da parte di una donna morta.
Il tutto è accaduto in Brasile, e la prima rivista a dare la notizia confermata è stata il Lancet. La bambina appena nata pesava 2 chili, e smentisce quegli esperti che davano quasi per impossibile essere fertili con un utero trapiantato, poiché i dieci tentativi precedenti erano palesemente falliti.
Alcuni dati
Per quanto riguarda i donatori vivi, invece, ci sono già 11 casi in cui il parto è riuscito perfettamente e il primo caso è stato registrato nel 2013. Usare l' organo di una persona deceduta precedentemente, ha significato mantenere l'organo stesso anche otto ore senza ossigeno in attesa del ...

Leggi tutto l'articolo