Bambola ritirata dal mercato, danneggia il sistema riproduttivo, allarme del ministero

Bambola ritirata dal mercato per decisione del ministero della salute, perchè contiene sostanze nocive come gli ftalati che danneggiano il sistema riproduttivo.

La bambola si chiama "Girl Vogue", è prodotta in Cina e commercializzata in Italia da una ditta di Poggiormarino provincia di Napoli.

Il provvedimento è dello scorso 21 febbraio: «Le analisi eseguite dal Laboratorio UOOML di Desio - si legge nella nota - hanno documentato la non conformità dell’articolo ai requisiti» per via della «presenza di ftalati» .

Gli articoli sono stati sottoposti a divieto di commercializzazione, ritiro e richiamo: il lotto in questione è il numero 1702141711, codice a barre 8033765728607, modello 738, e la bambola è venduta in una scatola di cartone.
Gli ftalati sono sostanze tossiche aggiunte alle plastiche per dare modellabilità e flessibilità.  Sugli ftalati ci sono leggi europee molto severe, sono consentite solo percentuali dello 0,1% nei giocattoli e nei prodotti per l'infanzia in gene...

Leggi tutto l'articolo