Bangladesh, incendio in magazzini chimici a Dacca: 70 morti

Dacca, 21 feb.
(askanews) - Tragedia in Bangladesh, dove almeno 70 persone sono morte in un incendio provocato da una serie di esplosioni a catena di alcuni edifici in venivano immagazzinate illegalmente sostanze chimiche.
Il rogo è scoppiato in un gruppo di edifici in realtà residenziali ma utilizzati anche come magazzini nella parte vecchia di Dacca, capitale del Bangladesh.
I feriti sono 55, 10 in condizioni critiche.
I vigili del Fuoco intervenuti sul posto hanno raccontato di essersi trovati davanti ad un vero e proprio muro di fiamme.
A causa del rogo sono rimaste intrappolate anche alcune persone che si trovavano in un ristorante vicino dove si stava svolgendo un ricevimento di matrimonio.
Alcuni televisioni hanno mostrato anche l'uscita di uno degli edifici bloccata con catene e i residenti che non riescono a fuggire.
Ci sono volute 12 ore per mettere sotto controllo l'incendio.

Leggi tutto l'articolo