Barbara D’Urso e la tv trash: «Un sacco di gente vorrebbe essere al mio posto, chi invidia sta peggio. Ora Sanremo»

Un anno glorioso dal punto di vista degli ascolti per Barbara D’Urso. Tra Pomeriggio Cinque, Domenica Live, il Grande Fratello e soprattutto “Live non è la D’Urso”, la conduttrice si è confermata regina degli ascolti. In un’intervista a Repubblica ha respinto al mittente le accuse di fare televisione trash ed espresso il desiderio di condurre il Festival di Sanremo.

Il problema della televisione spazzatura infatti è chi la definisce tale: “Ci ho fatto l’abitudine – ha spiegato in nell’intervista - Poi vedo cosa fanno su Rai1 e penso: “Se l’avessi fatto io sarebbe successo il finimondo”. Un sacco di gente vorrebbe stare al posto mio. Alla gente cattiva mando pensieri positivi, se passa il tempo a dire cattiverie è infelice. Chi invidia sta peggio di me. Non è la D'Urso è stato un successo. Mi hanno chiesto di fare un talk in prima serata, ho risposto che stavo bene come stavo. Ci hanno messo un anno per convincermi. Il format ce lo siamo inventati io e Ivan Roncalli. L' azienda mi av...

Leggi tutto l'articolo