Barbra Streisand & Ray Charles - "Crying Time"

Ecclesiaste 3 1 Per ogni cosa c'è il suo momento, il suo tempo per ogni faccenda sotto il cielo.
2 C'è un tempo per nascere e un tempo per morire, un tempo per piantare e un tempo per sradicare le piante.
3 Un tempo per uccidere e un tempo per guarire, un tempo per demolire e un tempo per costruire.
4 Un tempo per piangere e un tempo per ridere, un tempo per gemere e un tempo per ballare.
5 Un tempo per gettare sassi e un tempo per raccoglierli, un tempo per abbracciare e un tempo per astenersi dagli abbracci.
6 Un tempo per cercare e un tempo per perdere, un tempo per serbare e un tempo per buttar via.
7 Un tempo per stracciare e un tempo per cucire, un tempo per tacere e un tempo per parlare.
8 Un tempo per amare e un tempo per odiare, un tempo per la guerra e un tempo per la pace.
(.....) Sto vivendo un momento in cui il dolore mi sfiora: non tocca me o i miei cari , ma qualcuno che ha fatto parte, nel bene e nel male, della mia vita...è un pezzo della mia vita che sta spegnendosi...non gli ho mai voluto bene - sarei un ipocrita se non lo ammettessi - ma l'ho sempre rispettato...
Quante domande ci si pone, in questi momenti! Ho agito bene? ho agito male? Se avessi agito diversamente, il rapporto quale sarebbe stato? Non sono ripensamenti, le cose che ho fatto, i pensieri che ho avuto erano miei, e non me ne pento...troppo differenti i modi di pensare, la scala dei valori, i modi di agire...però...è come se stesse andando via l'altro me stesso, il mio negativo (o positivo, se si preferisce)...
E' il senso del tempo che si materializza, mi si presenta quasi all'improvviso...la rappresentazione va avanti, e gli attori cominciano ad uscire di scena...si comincia a domandarsi quanto il pubblico abbia capito delle nostre rappresentazioni, quanto abbia apprezzato delle parti in commedia, quanto siamo stati bravi...ma forse neppure questo è vero, in fondo le parti in commedia le abbiamo scelte noi, da soli, senza curarci molto del pubblico...chissà...o forse non siamo stati neppure noi a scegliere il copione....
...quanti dubbi....
...e intanto scorre nella mia mente il film di circa trent'anni di vita....

Leggi tutto l'articolo