Bari Juventus Serie A Marotta e Del Neri al debutto

Marotta e Del Neri a Bari debutta la nuova Juventus con Quagliarella Bari Juventus dà il via alla nuova stagione bianconera.
In quel di Bari, debutta sulla panchina della Vecchia Signora, Gigi Del Neri.
Dopo un precampionato contraddistinto da arrivi e partenze, una buona qualificazione al cartellone principale della Europa League, la Juventus debutta in campionato presentando  dei nuovi arrivati nell'ultima ora, il solo Quagliarella mentre Aquilani e Krasic si accomoderanno in panchina.
Popolo juventino che, dopo la disastrosa ultima annata, ha sete di rivincite e di vittorie ma che come spesso accade, è già diviso sull'operato di Marotta e sulle potenzialità di Del Neri.
Il compito del nuovo Direttore Generale bianconero non si presentava privo di insidie.
Squadra fuori dalla Champions e senza i relativi introiti, spogliatoio polveriera da normalizzare, parco giocatori da rinnovare e mega ingaggi da sbolognare.
In mezzo, una tifoseria arrabbiata non solo per i risultati sportivi ma anche per la tiepida posizione assunta dalla Juventus nei confronti delle rilevanti novità in arrivo dal processo di Napoli.
Marotta e il fido Paratici, hanno lavorato sodo in un calciomercato mai facile.
Pensare che Ibrahimovic sia davvero costato 24 milioni è come credere agli asini che volano.
Non c'è differenza alcuna.
In questo calciomercato, le società hanno voluto tutte vendere a prezzi folli e acquistare rispettando il Fair Play finanziario suggerito da Platini.
Un controsenso assoluto.
Pazzini adesso costerebbe più di Ibrahimovic e lo stesso Balotelli, potenziale campione, ha avuto una quotazione più consistente dello svedese.
Giusto o sbagliato che sia, Marotta ha provato a riscrivere lo spartito della nuova Juventus.
Si parte da una squadra che deve avere una sua dimensione tattica, un equilibrio e tanta forza fisica in mezzo al campo.
L'inserimento delle cosiddette stelle avverrà nel momento in cui la squadra sarà pronta a sostenerne il gioco e le qualità.
Oggi alle 18 primo saggio di Juventus contro la squadra di Ventura.
Il Bari è un banco di prova importante per una Juventus che, comunque vada questo pomeriggio, non sarà la squadra che vedremo in campo a partire dalla seconda di serie A, tranne Quagliarella ovviamente.

Leggi tutto l'articolo