Barista uccisa a Reggio Emilia, ricercato un marocchino: «Espulso due volte, era ancora in Italia»

Dopo l'omicidio della giovane barista di origini cinesi Hui Zhou, giovedì intorno alle 18, proseguono le ricerche di Boukssid Hicham, marocchino di 34 anni, ricercato ormai da due giorni. Hicham, identificato dalla Polizia di Reggio Emilia - la Procura ha deciso di diffondere la foto dell'indiziato del delitto - è accusato di aver ucciso a coltellate la giovane barista di 24 anni, che stava lavorando nel bar di famiglia nella prima periferia di Reggio Emilia.

L'ordine di cattura è stato diramato in tutta Italia e ai posti di frontiera. Secondo le ricostruzioni il 34enne avrebbe ucciso la ragazza a coltellate al bar 'Moulin Rouge' di via XX Settembre: dopo l'omicidio, Hicham avrebbe fatto perdere le sue tracce. Secondo le prime indagini potrebbe trattarsi di femminicidio e non di una rapina finita male: il marocchino è stato identificato grazie alle telecamere di sorveglianza e alla testimonianza di un cliente che ha assistito alla scena.
Gli investigatori stanno analizzando anche i...

Leggi tutto l'articolo