Basket: Italia-Lettonia 80 a 87

Nella prima giornata del Torneo dell'Adriatico, l'Italia è stata sconfitta 87-80 (parziali 25-17, 44-42, 67-59) dalla Lituania.
Domani gli azzurri affronteranno la Croazia a Porto Sant'Elpidio, mentre domenica a San Benedetto del Tronto è in programma Italia-Grecia.Assenti Soragna, Basile, Chiagic e Gigli per rotazione, l'Italia ha dimostrato subito di non essere quella di Bormio. Eppure era partita bene, trascinata soprattutto da Galanda.
Bravo anche Pozzecco, efficace nelle sue penetrazioni.
Ma la difesa azzurra, forse anche per i carichi di lavoro particolarmente intensi negli ultimi giorni, ha concesso troppo ad una Lituania ben guidata da Stelmahers.
Nel terzo quarto l'Italia sembrava poter rimontare ma le triple di Janicenoks, giocatore che militerà nella prossima stagione nell'Upea Capo d'Orlando, hanno respinto gli azzurri.
Alla fine i baltici chiuderanno col 56% da tre, con 14/25.
Nell'ultima frazione l'Italia ci ha messo il cuore ed è tornata a -5 ma senza avere la lucidità per completare la rimonta.
"La Lettonia ha giocato molto meglio di noi, inutile nasconderci - ha ammesso dopo il match Massimo Bulleri - Dobbiamo tutti fare un esame di coscienza, l'approccio mentale è stato al di sotto del nostro livello".
Bulleri ha riconosciuto che "c'è ancora da lavorare, c'è da trovare degli automatismi che ancora non ci sono", ma il play non indulge al pessimismo.
"In questo momento è difficile paragonare le diverse squadre perchè la condizione è diversa.
Ma c'è ancora quasi un mese prima degli Europei".
Italia-Lettonia 80-87 (17-24, 42-44; 59-67) ITALIA: Calabria 17 (5/9, 1/5), Galanda 13 (3/4, 1/6), Righetti 6 (1/2, 1/1), Bulleri 8 (1/2, 1/2), Cittadini (0/1); Marconato 6 (3/5), Pozzecco 9 (2/3, 1/2), Carraretto 5 (1/2, 1/2), Mordente 9 (1/5, 1/2), Ress 1 (0/1), Pecile, Mancinelli 6 (3/4, 0/2).
All.
Recalcati.LETTONIA: Vitols 13 (2/3, 3/6), Skele 5 (2/4, 0/1), Stelmahers 16 (1/3, 3/3), Skirmants 2 (1/2), Cipruss 2 (1/3); Helmanis 5 (0/1, 1/1), Buskevics, Blums 1 (0/2), Valters 14 (2/3, 2/4), Tiermanis 9 (1/2, 2/3), Grafs 9 (4/4), Janicenocs 11 (1/2, 3/5).
All.
Muizinieks.
ARBITRI: Sabetta, Tullio, Giansanti.
NOTE - T.l.: Ita 19/21, Let 15/19.
Rim.: Ita 24 (Galanda 6), Let 30 (Skele, Stelmahers 4).
Ass.: Ita 4 (4 con 1), Let 9 (Valters 3).
Prog.: 5' 7-9, 15' 30-31, 25' 53-52, 35' 64-75.
Spett.
2000.

Leggi tutto l'articolo