Basta con le falsità anticomuniste sulle foibe

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer
per la ricostruzione del P.C.I.
Signor Sergio Mattarella lei non può parlare a nome del popolo italiano delle foibe, come non può parlare della mafia, si ricordi che lei è un presidente illegittimo come tutti i presidenti della seconda Repubblica sorta dalla trattativa Stato mafia e quindi dalle modifiche illegali fatte da un potere criminale e sceso in politica su mandato Usa-Nato contro la nostra Costituzione e contro la democrazia nata dalla lotta antifascista.
Lei è "figlio" del progetto eversivo denominato Piano di rinascita democratica della loggia massonica P2. Lei, come Giorgio Napolitano, è al vertice di un'enorme e illegale operazione di revisionismo storico, lei vuole che si dimentichino le stragi Usa-Nato avvenute in Italia dal 1947 ad oggi.
A questo serve l'operazione foibe, a ridare credibilità ai governi Usa e ai loro cani da guardia nazifascisti. Operazione che vuole impedire alle masse popolari d'Europa di partecipare alla rin...

Leggi tutto l'articolo