Battesimo del Signore (C) Gesù stava in preghiera

Battesimo del Signore
Is 40,1-5.9-11; Sal 104 (103); Tt 2,11-14; 3,4-7; Lc 3,15-16. 21-22
Gesù stava in preghiera
«Ed ecco tutto il popolo veniva battezzato» (Lc 3, 21); espressione enfatica, se presa alla lettera, ma qualificante se volta ad affermare una solidarietà, dentro la quale si manifestò la peculiarità di una missione: «e Gesù, ricevuto anche lui il battesimo, stava in preghiera» (Lc 3, 21). L'apertura del cielo, la discesa dello Spirito Santo in forma di colomba, la voce che proclama una figliolanza unica hanno come presupposto da un lato la condivisione e dall'altro la preghiera.
Al Giordano è la prima volta in cui Luca presenta in modo esplicito il pregare di Gesù. La preghiera è un'apertura, è la creazione di uno spazio vuoto, il solo che è nelle condizioni di ricevere. Dove c'è pieno non c'è posto per altro. Questo tipo di preghiera è personale ma non individualistica. Nel fiume avviene in mezzo al popolo ma non è di tutto il popolo.
In Luca la preghiera di Gesù è freque...

Leggi tutto l'articolo