Bauman ovverosia l'insostenibile leggerezza degli stupidi..

..
e anche Bauman se n'è andato.
Confesso: la prima reazione è stata: non se ne sentirà la mancanza...
è brutto dirlo ma è così, o almeno pensavo fosse così.
Mi sbagliavo.
In realtà ad andarsene non è stato un pensatore, forse l'ultimo, intelligente e alternativo ma anche un osservatore del mondo esterno: in particolare della sua parte peggiore: quella stupida...
si perchè questa società, così ben delineata da Bauman, è profondamente, coscientemente..
stupida; e non fa nulla per cambiare strada.
Doveva essere così? Forse e forse no perchè se non ci fossimo fatti prendere dalla febbre liberista avremmo cambiato strada.
Così non è andata e ben lo sappiamo come lo sanno i politici e gli intellettuali che quest'autore ha così ben delineato nei suoi scritti come stupidi, appunto...
infatti Bauman va famoso per essere stato il terorico della società liquida e dei non luoghi ma pochi sanno che ha delineato benissimo un altro aspetto delal moderna società post-moderna: che è il terorico, se...

Leggi tutto l'articolo