Baywatch all'italiana

Oggi pomeriggio ho assistito, in diretta, ad un salvataggio di un cetaceo umano colto da malore in mezzo al brodetto di mare piatto.
Inutile dire che quando ho visto i due baldi bagnini trascinare a riva la poveretta, gonfia di acqua e cibo, ho pensato al peggio.
Ma sarà stata la respirazione a bocca a bocca oppure il defibrillatore, fatto sta che in venti minuti sono riusciti a rianimarla e a trasportarla con l'elio-soccorso.
Inutile riportare i tanti, troppi commenti superflui; ma una cosa è certa: i soccorsi sono stati tempestivi ed hanno salvato una vita.
W la grande prontezza di riflessi e professionalità dei nostri bagnini italici.
•__•  

Leggi tutto l'articolo