Baywatch, gli ex bagnini Nicole Eggert e Jeremy Jackson nei guai

Gli ex bagnini di "Baywatch" Nicole Eggert e Jeremy Jackson non se la passano granché bene.
L'attrice ha dovuto vendere la sua casa di Los Angeles per far fronte ai debiti, mentre è andata anche peggio all'ex Hobie Buchannon, arrestato sabato con l'accusa di furto in appartamento e aggressione a mano armata, dopo aver accoltellato un uomo.
Jackson è stato rilasciato dopo aver pagato una cauzione da 30 mila dollari.
L'attore si è difeso sostenendo di aver agito per legittima difesa.
Secondo il sito TMZ, che riporta entrambe le disavventure dei due ex bagnini, Jackson ha affittato un appartamento tramite web per dare una festa sfrenata in compagnia di alcune ragazze il venerdì sera precedente l'arresto.
Secondo il racconto dell'attore, durante il party, un uomo si sarebbe intrufolato nella casa e lo avrebbe picchiato e derubato di 2300 dollari.
A quel punto una delle ragazze invitate alla festa avrebbe detto di conoscere qualcuno che avrebbe potuto aiutare l'attore a recuperare i suoi soldi e avrebbe chiamato in causa una sorta di intermediario.
Quest'ultimo si sarebbe presentato immediatamente alla porta dell'appartamento e avrebbe tentato di derubare nuovamente Jackson, minacciandolo con una pistola.
Solo allora il 35enne attore avrebbe tirato fuori il coltello per colpire l'uomo all'addome a alle braccia, allontanandolo.
E il furto? La polizia ha arrestato Jackson per essersi introdotto nell'appartamento il giorno dopo la festa.
L'attore ha raccontato di essere tornato sul posto per recuperare gli occhiali da sole a altri oggetti e di essere stato costretto a scassinare.
Dopo Baywatch, Jeremy Jackson, ex baby star che nella serie interpretava il figlio del protagonista, Mitch Buchannon, ha fatto solo sporadiche apparizioni in alcune serie tv e film e ha partecipato ad alcuni reality show.
Stesso percorso per la bella Nicole Eggert, che debuttò bambina e dopo il telefilm, conclusosi nel 2001, non ha avuto grande successo.
La Eggert, che oggi ha 43 anni, nel 2013 ha dovuto affrontare la bancarotta.
Anche per vendere la sua villa con piscina di Studio City, Los Angeles, l'ex bagnina Summer Quinn ha dovuto chiedere il nulla osta al giudice.
Il milione di dollari circa ricavato dalla cessione andrà a coprire il mutuo contratto per acquistare proprio la casa appena venduta.

Leggi tutto l'articolo