Bello è ciò che non è previsto

Le silence éternel de cesesplaces infinis m'effraiePASCAL, Pensée 206THOMAS BERNHARD"L'aspetto più sorprendente di me era la mia mancanza di comunicativa, che era una mancanza di comunicativa diversissima da quella di mia sorella.
Il mio silenzio era un silenzio diametralmente opposto a quello di mia sorella.
E a loro volta il silenzio, la mancanza di comunicativa di mio padre sono un'altra cosa ancora.
Quello che io so di lui, pensai, è ancora troppo poco perché io possa fare un'idea di lui così com'è.Per un attimo pensai: volevi passare questa giornata in compagnia di tua sorella.Ma dissi: "Bello è ciò che non è previsto".Mi rimane ancora la giornata di domani, pensai.Questo pensiero mi confortò.
Domani, domenica, mi alzerò presto e farò una lunghissima passeggiata con mia sorella.
E parlerò con lei.
A Leoben, pensai, rimango tutta la settimana nella mia stanza e, nella mia stanza, sono isolato in me stesso, verso la fine dell'anno sempre più isolato ermeticamente dal mondo ...

Leggi tutto l'articolo