Benedetta Fiorella

A questo punto si va in ordine di podio (per ora...).
Come ho già avuto modo di scrivere ero certo che sarebbe stata la canzone di ieri e invece...
Fiorella Mannoia in versione Toto Cutugno del terzo millennio arriva seconda.
Penso sia stata una bella botta perchè mai come qusta volta la vittoria sembrava sua.
Comunque per curiosità sono andato a vedere cosa è successo nel 1987 quando si presentò con "Quello che le donne non dicono".
Il pezzo di Ruggeri è, secondo me, una delle canzoni più belle ed è arrivata solo ottava.
Quell'anno vinse "Si può dare di più" e ci sta.
Ma davanti alla Mannoia si piazzarono anche Peppino di Capri, Marcella Bella e i Ricchi e Poveri.
Certo...
se si pensa che "Il Garibaldi innamorato" di Sergio Caputo arrivò ventunesimo e "Rosanna" di Buonocore ventitreesima battuti anche da Christian e Flavia Fortunato si spiegano molte cose....
Comunque sia.
La canzone del giorno è "Che sia benedetta" ovviamente.
Buon ascolto e buona settimana!Che sia benedetta (Fiorella Mannoia)Ho sbagliato tante volte nella vitachissà quante volte ancora sbaglieròin questa piccola parentesi infinitaquante volte ho chiesto scusa e quante noè una corsa che decide la sua metaquanti ricordi che si lasciano per stradaquante volte ho rovesciato la clessidraquesto tempo non è sabbiama è la vita che passa, che passaChe sia benedettaper quanto assurdae complessa ci sembrila vita è perfettaper quanto sembri incoerentee testarda, se cadi ti aspettasiamo noi che dovremmoimparare a tenercela strettatenersela strettaSiamo eternosiamo passisiamo storiesiamo figlidella nostra veritàe se è vero che c’è un Dioe non ci abbandonache sia fatta adessola sua volontàIn questo traffico di sguardi senza metain quesi sorrisi spenti per la stradaquante volte condanniamo questa vitailludendoci di averla già capitanon basta, non bastaChe sia benedettaper quanto assurdae complessa ci sembrila vita è perfettaper quanto sembri incoerentee testarda, se cadi ti aspettasiamo noi che dovremmoimparare a tenercela strettaa tenersela strettaA chi trova se stesso nel proprio coraggioa chi nasce ogni giorno e comincia il suo viaggioa chi lotta da sempre e sopporta il dolorequi nessuno è diverso, nessuno è migliorea chi ha perso tutto e riparte da zeroperché niente finisce quando vivi davveroa chi resta da solo abbracciato al [...]

Leggi tutto l'articolo